AmbienteCambiamento ClimaticoEcologiaEnergiaFuturo SÌ Futuro NOMobilità sostenibile

Più idrogeno pulito per la transizione ecologica

Una buona notizia nei tempi bui della pandemia da Coronavirus. Un’equipe di ricercatori Giapponesi ha scoperto un sistema più economico e 25 volte più efficiente per produrre idrogeno pulito. C’è sempre più interesse da parte dell’industria per il ruolo dei sistemi energetici basati sull’idrogeno, specialmente nel settore dei trasporti. Azzerare le emissioni di gas serra è infatti un obiettivo indispensabile per la lotta al cambiamento climatico e gli accordi di Parigi ci impegnano a limitare a due gradi l’innalzamento massimo della temperatura media globale, cercando però di fermarla a 1,5 gradi. Questo significherebbe azzerare le emissioni di tutti i settori, …

READ MORE →
Ambientecambiamento climaticoCambiamento ClimaticoEcologiaEconomiaEnergiaFuturo SÌ Futuro NOPoliticaRisparmio energetico

Rinnovabili: Italia solo 27ª

Se c’è una cosa che sta emergendo con estrema chiarezza in questi giorni alla COP21 di Parigi è la necessità di dovere passare al più presto ad un sistema energetico basato sulle rinnovabili. Se così non sarà, infatti, la già insufficiente soglia dei 2 gradi centigradi entro cui contenere il riscaldamento globale sarà ben più che superata, con tutti gli effetti nefasti di cui abbiamo più volte parlato su questo blog. Ma a quanto pare il lavoro da fare è ancora molto, anche in Italia, affinché la transizione energetica possa diventare realtà. Secondo uno studio della Stanford University, il mondo …

READ MORE →
naomikleinroma
AmbienteEnergia

Naomi Klein Roma

Naomi Klein Roma: l’evento per la presentazione dell’ultimo libro dell’attivista d’oltreoceano si terrà oggi, 4 febbraio 2015, alle 17.30, all’auditorium Santa Croce di via Statilia al civico 15. Nell’attesa voglia raccontarvi in anteprima una storia triste ma efficace per comprendere l’impatto del cambiamento climatico sulle nostre vite e quanto l’equilibrio delle risorse naturali che sfruttiamo sia delicato e prezioso. La vicenda è accaduta davvero e ho avuto il piacere di leggerla in anteprima sfogliando l’edizione inglese di “Una rivoluzione ci salverà” (titolo originale: This changes everything. Capitalism vs. the climate), libro che appunto la Klein presenterà tra poco qui a Roma. …

READ MORE →
riciclo acqua
AmbienteEcologiaEnergia

Riciclo acqua sporca. Ok ma…

Riciclo acqua sporca, ma più sporca che non si può. Può funzionare e si chiama in varie parti del mondo “Toilets to tap”: a Singapore si ricicla anche l’acqua del WC! La fede umana nella tecnologia è comprensibile, ma cieca. Negli ultimi anni, se ci pensiamo, ha superato il limite del buonsenso. Prendiamo l’energia: si discute su quali nuove incredibili invenzioni possano darcene di più a minor prezzo, ma non si parla quasi mai di come iniziare a consumarne (e sprecarne) meno. Lo stesso vale per i rifiuti: come fare per smaltirli più velocemente, inquinando meno? Bene, ma perché non …

READ MORE →
Frutta etica
Agricoltura

Orti solidali: come crearne uno

Orti solidali: come crearne uno? Vi segnalo l’esempio del progetto Seminare futuro: diventerete agricoltori-custodi della biodiversità! Preservare la biodiversità che arricchisce territori e persone, tutelando l’esistenza di specie autoctone di grande qualità, selezionate nel corso dei decenni e ben adattatesi al clima delle loro zone. A portare avanti questa attività è un gruppo di agricoltori-custodi che stanno reagendo a modo loro alla crisi, salvando l’esistenza di antiche varietà locali di frutti e ortaggi. L’iniziativa, sviluppata da Vianney Le Pichon e Massimo Pinna, è diventata un progetto europeo che si chiama Una rete per le biodiversità transfrontaliere. Un network che, in pochi mesi, …

READ MORE →
attiva-italia-no-triv
AmbienteEnergia

AttivaItalia No Triv

L’Uomo Muore in Tutti Coloro che Tacciono di Fronte alla Tirannia. Perché questa frase è così importante per le manifestazioni No Triv che si sono svolte domenica 9 novembre in 7 regioni d’Italia in contemporanea? Queste parole sono state dette da Wole Soyinka, drammaturgo, poeta, scrittore e saggista nigeriano tuttora vivente. A chi crede che un poeta – un’idealista – non possa essere un attivista, magari contro trivelle devastanti, ricordo che nel 2009 Soyinka fu designato tra i negoziatori incaricati di sorvegliare il processo di disarmo del MEND, l’organizzazione armata che da alcuni anni organizzava attacchi contro gli impianti petroliferi nel …

READ MORE →
Mirko Busto M5S Ecovillaggi
Minipost

Ecovillaggi, una proposta a 5 Stelle!

Sugli ecovillaggi, arriva una proposta a 5 Stelle! Questa nuova forma di abitare potrebbe divenire presto una modalità riconosciuta grazie a una proposta di legge scritta assieme ai molti cittadini che hanno scelto questo stile di vita. Ho presentato la bozza su cui stiamo lavorando al Parlamento assieme all’avvocato Marco Marchetti nell’ambito del festival delle ecotecnologie e dell’autocostruzione Ecofuturo. Con il termine ecovillaggi intendiamo riferirci a esperienze variegate e talvolta diverse tra loro. Qual è il minino comun denominatore degli ecovillaggi? Sicuramente una filosofia rispettosa dell’ambiente e della qualità di vita. Come spiego nel video dal minuto 35, con la proposta di …

READ MORE →
cintura materiale riciclato, upcycling
AmbienteLavoro

La moda dell’upcycling!

Oggi tanti mi chiedono della cintura che indosso. Guardatela bene! Si, è proprio un copertone di bicicletta…. E come ci è finito un copertone di bicicletta addosso a me nel parlamento italiano? Questo fine settimana sono andato alla Libera università di Alcatraz in Umbria, dove ho partecipato alle ultime giornate del festival Ecofuturo. C’erano molti stand e conferenze, tutte incentrate sulla innovazione delle tecnologie sostenibili al servizio del benessere dell’essere umano per l’unico futuro possibile, quello sostenibile. Si parlava ad esempio del concetto di Upcycling. Di cosa stiamo parlando? Tutti noi ormai conosciamo il riciclaggio. I prodotti al loro fine vita vengono mandati …

READ MORE →
Semi nel vento
AmbienteMinipost

Pedemontana, questione ambientale

Pedemontana lombarda: stiamo parlando solo di trasporti o anche di questione ambientale? Facendo rete con il territorio e tra noi parlamentari, alcuni giorni fa abbiamo presentato alla Camera due atti sulla questione. Con il collega portavoce Davide Tripiedi abbiamo sottolineato i rischi ambientali resi da noti da alcuni studi e legati ai cantieri dell’opera. Tra questi, emergono alcuni dati preoccupanti. I cantieri per la costruzione della infrastruttura attraverserebbero suoli contaminati dalla diossina in seguito all’incidente di Seveso! Perché non incentivare il trasporto pubblico e ferroviario o anche la mobilità dolce invece di foraggiare opere inutile e dannose anche per la …

READ MORE →
Libertà
AmbienteMinipost

Muoversi senza auto è il sogno di molti

Che immagini vi vengono in mente se scrivo la parola “automobile”? Smog, tasse, rincari della benzina, tempo sprecato in code e a litigare per un parcheggio… L’auto sino a qualche decennio rappresentava nell’immaginario comune uno status symbol, istituendo anche un preciso rapporto dell’essere umano con il mondo esterno e con la stessa mobilità. Forse un tempo automobile significava velocità, libertà e anche un po’ di amore per il rischio. Tutti valori – se ci pensate bene – legati più al concetto di viaggio ed esplorazione che al mezzo utilizzato. Se cambiamo il nostro approccio all’ambiente circostante, cambierà il nostro rapporto con …

READ MORE →
AmbienteMinipost

Berresti una zuppa di microplastica?

Dove vanno a finire i rifiuti nel mare? Nel nostro cibo! Non ci credete? Alcuni scienziati sono convinti che i pesci più piccoli, predati da tonni e altri più grandi pesci predatori, si nutrano di microplastica. Pochi giorni fa avevo affrontato l’argomento microplastica suggerendo come rendere un armadio sostenibile. Abbiamo negli occhi le strazianti di animali che si nutrono di colorati brandelli di materiale indigeribile e spesso anche tossico. Ora un quotidiano online statunitense ci ricorda che forse la plastica che inquina di più è quella che non si vede, poichè può arrivare servita nei nostri piatti! All’orizzonte, si stanno raccogliendo fondi …

READ MORE →
San PancrazioBrindisi discarica ex Le Petit
Ambiente

San Pancrazio, dalla meraviglia allo sconcerto

Ieri, sabato, ho passato un pomeriggio nella pancia della discarica ex Lepetit di San Pancrazio (Br)… Qui si trovano rifiuti tossico nocivi e cancerogeni ammassati senza alcuna protezione dagli anni ’70 in poi. Vedete le foto? Le ex cave di tufo erano il sito ideale per creare senza fatica discariche abusive di rifiuti pericolosi. E così fu. Così come è accaduto un po’ dappertutto in Italia, ma con particolare perversa predilezione per le aree più belle e abbandonate dallo stato… E attorno alla discarica abusiva? Serre e vigneti… Invece che il vino al metanolo si può assaggiare il vino ai trialometani e …

READ MORE →
Profughi e cibo
AmbienteMinipostSalute

Quanto petrolio ci serve per mangiare?

Quanto petrolio ci serve per mangiare? Luca Mercalli, il famoso esperto di clima, ha posto questa domanda al quinto festival vegetariano di Gorizia. All’evento è evidente che Mercalli non si sia recato come simpatizzante dei vegetariani, né come cultore dell’alimentazione. Come sapete bene, l’esperto in questione si occupa da tempo di previsioni, anche sul cambiamento climatico. A Gorizia, Mercalli era presente per trattare il tema della sostenibilità degli stili di vita, da lui messa in pratica anche nella vita personale (bio). La sua conclusione, premesso quanto sopra, è che possiamo diminuire la nostra impronta ecologica su questa Terra e nella sua atmosfera con un …

READ MORE →
Ambiente pulito
AmbienteMinipostSalute

#alimentazione, non solo cibo

Quando parliamo di #alimentazione colleghiamo subito il termine al cibo. Cibo, clima, risorse, economia: tutto è collegato. La salute dell’ambiente di cui facciamo parte tornerà tema di dibattito a settembre per un vertice sul clima. Il Centro Euromediterraneo sui cambiamenti climatici ci ricorda oggi su Il Sole 24 ore che, secondo un calcolo, abbiamo tempo sino al 2030 per ridurre le emissioni di gas serra. Sono problemi più grandi di noi? Dipende dal punto di vista. Una grande pressione mondiale o un inversione di tendenza negli stili di vita può dare un segnale forte alle comunità di cui facciamo parte e innescare un …

READ MORE →
RRR
Energia

La casa che vende #energia

All’Università di Milano è oggetto di studio una casa sostenibile che vende energia. L’esperimento, partito nel 2012, è un esempio di casa a “energia quasi zero” in Italia, con la particolarità di essere ospitato da un campus universitario. Grazie a un sistema di ventilazione e all’attenzione all’efficienza energetica, la casa non disperde energia. Anzi, riesce a produrne in eccedenza per metterla sul mercato. Inoltre, la casa è concepita come un modulo in cui la stessa forma consente una risposta “attiva” al mutare delle condizioni climatiche esterne. Ci abiteranno gli esseri umani del futuro? Fonte: Non Sprecare e Domusweb

READ MORE →
colite ulcerosa Mirko Busto
Alimentazione

Farmaci: siamo sicuri che facciano veramente bene …?

“Oggi avevo un po’ di mal di testa e mi son preso un veleno…” Ebbene sì, non è un effetto ottico, avete letto bene…  Perché in greco pharmakon significa anche veleno o droga! Ed in effetti assumendo i farmaci ci droghiamo legalmente. Qualche tempo fa è uscito uno studio che pone in relazione il rischio di infarto con l’assunzione dei principi attivi ibuprofene e diclofenac (sicuramente più noti con i simpatici ed innocenti nomignoli “Voltaren”, “Moment”, “Buscofen”). L’infarto è tra le patologie più diffuse nella società occidentale, questi farmaci antinfiammatori vengono altresì dispensati per qualsiasi bubù, ci sarà mica una qualche correlazione? Si crede ingenuamente che …

READ MORE →
Piramide alimentare
Salute

Mense veg per la libertà e la sostenibilità

Comunità condannate alla malnutrizione? Uno studio Onu (per la precisione del panel internazionale sul cambiamento climatico Ipcc che oggi si è riunito in Giappone) ha recentemente disegnato un futuro in cui le comunità più fortunate pagheranno a caro prezzo il cibo e quelle più sfortunate saranno costrette a fare i conti con la scarsità. A fine mese ne sapremo di più grazie a un ulteriore studio di approfondimento che sarà da valutare criticamente e con lucidità. Se il report troverà o meno conferma, in ogni caso, è utile chiederci come indirizzare il cammino in una direzione più sostenibile. In questo …

READ MORE →
Tartarughe schiusa
Lavoro

Homo homini lupus?

A: “Che cosa accade durante la schiusa delle uova di tartaruga, quando si alza l’alta marea? Tutte le tartarughe corrono verso il mare e per guadagnare terreno salgono persino una sull’altra!” B: “Dunque dovrei calpestare i miei fratelli e sorelle per sopravvivere?” A: “Sì, questa è la normalità” (dialogo tra psichiatra e aspirante paziente) Siamo sicuri che l’uomo sia portato per natura a prevaricare su altri esseri viventi come la nostra società parrebbe farci credere? Oppure l’amore, la compassione, l’onestà, l’altruismo possono essere caratteristiche intrinseche di ogni essere umano? Prendete un bambino… mettete vicino a lui una mela e un …

READ MORE →
Frutta etica
Salute

Sovranità alimentare: chi controlla il cibo controlla il mondo

Emergenza cibo entro il 2050? E’ notizia recente che il Gruppo di esperti sul cambiamento climatico (ICCP) afferma che le previste mutazioni del clima porteranno preoccupanti e crescenti scarsità dei raccolti, carestie, estinzione di piante ed animali. Al tempo stesso La FAO ci avvisa che entro il 2050 raddoppierà il fabbisogno mondiale di cibo, creando una vera e propria emergenza. Questo raddoppio è legato a due fattori: l’aumento della popolazione e il maggiore consumo di alimenti di origine animale in atto principalmente nei paesi emergenti. La prospettiva, insomma, non parrebbe delle migliori… La soluzione che nasce dal basso Possiamo fare qualcosa? Forse …

READ MORE →
Biogas biomassa crescentino CH4
Energia

Sintesi della nostra mozione per regolamentare gli impianti biogas e biomasse

Ad oggi in Italia sono sorti impianti energetici alimentati a biomasse e biogas in oltre 1400 comuni, per una potenza efficiente lorda totale di oltre 3,8 giga watt alla fine del 2012 (fonte: GSE), più che raddoppiata dal 2008. Gli impianti sono di varia natura e potenza elettrica nominale, in maggioranza di 0.99 mega watt, alimentati da biomasse, in particolare biogas da mais o altri insilati mescolati in varia percentuale con reflui zootecnici e in minor misura da biomasse legnose, scarti di macello, olio o altro materiale. Gli impianti a biomasse e biogas sono caratterizzati da significativo impatto ambientale: emissioni …

READ MORE →